Usa, governatore Florida revoca i privilegi fiscali alla Disney

Il governatore repubblicano della Florida, Ron DeSantis, ha firmato la legge che dopo più in avanti 50 anni mette fine all'autogoverno e ai privilegi fiscali della Disney nel zona dei suoi parchi divertimento.
La grinta è stata cattura dopo che il gigante dell'intrattenimento ha criticato la legge statale che vieta di affrontare tematiche Lgbtqa+ nelle scuole, e per questo chiamata dagli oppositori "Don't Say Gay". La movimento potrebbe avere enormi implicazioni fiscali per la Disney.

Articoli Recenti

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui