“Troppi lupi”: la Svezia ordina di dimezzarne la popolazione

Si prospetta un cattiva stagione difficile per i lupi in Svezia: nonostante gli esemplari che vivono nel nazione nordico siano non più di 460, il governo ha deciso per una drastica riduzione del loro predisposizione.
La decisione è stata fortemente caldeggiata dai partiti di centrodestra per i danni causati dai lupi nelle aree rurali agli allevamenti di renne, su cui si basa l'economia del popolo Saami. Ai cacciatori è stato così dato il accordato di abbattere tra i 170 e i 270 esemplari: l'ultima soffitto che nel nazione era stata autorizzato un abbattimento di lupi così importante risale al 1890.

Articoli Recenti

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui